Le case italiane consumano troppo per il riscaldamento, lo afferma l'Unione Consumatori



Gli italiani consumano troppa energia per il riscaldamento.



Lo afferma anche la Unoine Consumatori italiana, le case italiane consumano troppa energia per il riscaldamento. 

Questo succede perchè molte sono state costruite senza tenere in considerazione l’efficienza energetica.  


In media si consuma tra i 140 ed i 170 kwh/m2/anno, certo questo dato non ci dice molto, per comprenderlo meglio basta sapere che esistono oggi tecnologie costruttive ed impiantistiche che consentono di abbassare i consumi per il riscaldamento anche del 30-40%, mantenendo le medesime condizioni di comfort. 


Anche nelle case esistenti si possono ridurre gli attuali consumi, utilizzando le tecnologie ed i nuovi materiali disponibili, insieme ad un’attenta gestione dell’impianto di riscaldamento.







La migliore soluzione per ridurre i consumi del 30% e gestire meglio l'impianto di riscaldamento è:

la centralina faithfull.


Questa centralina innovativa controlla e gestisce il tuo impianto di riscaldamento, in base a dati reali possiamo dire che permette di ottenere un risparmio dei consumi del 30%.

Per leggere l'articolo con tutti i vantaggi della centralina

La centralina è di installazione rapida e non modifica l'impianto di riscaldamento.

La centralina è già stata installata in centinaia di abitazioni e funziona con caldaie di varie tipologie a gasolio, gas, a condensazione, a energia geotermica e con radiatori in ghisa, alluminio, ferro e irraggiamento a pavimento  ed è stato testato con diverse soluzioni abitative. 






Per saperne di più, o se sei interessato a questa piccola centralina che permette di avere un grande risparmio contattaci

la nostra e-mail è:
partcomit@live.it

oppure lascia un commento qui sotto






Commenti